Regione Toscana

Servizio Mensa

Ultima modifica 17 luglio 2019

Il servizio mensa comunale consiste principalmente nella preparazione, trasporto e distribuzione dei pasti agli alunni frequentanti le scuole dell’infanzia comunali e statali; le scuole primarie statali che prevedono il tempo pieno, o dove è attivo il servizio di doposcuola; le scuole secondarie di primo grado statali dove è attivo il servizio di doposcuola; insegnanti e personale ausiliario aventi diritto di pasto. 

MODALITA’ DI ACCESSO
La richiesta di iscrizione al Servizio di refezione è effettuata dal 30 maggio al 08 luglio 2019 accedendo alla sezione modulistica scuola. La rinuncia al servizio di refezione, o eventuali variazioni, devono essere tempestivamente comunicate sempre sul portale telematico. 

U.O.C. Trasporto e Refezione - Gestione Entrate e Bilancio
Sede: V.le Comaschi, 116  p. 1° - 56021 Cascina (PI)

  • Responsabile U.O.C.: Lucia di Paco

          tel 050.719339      ldipaco@comune.cascina.pi.it     

  • Collaboratiore Amm.vo: Beatrice Talini

          tel. 050.719344    btalini@comune.cascina.pi.it

  • Collaboratore Amm.vo: Massimo Luchetti

          tel. 050.719330    mluchetti@comune.cascina.pi.it;

Orari di apertura al pubblico: 

  • Lunedì, Martedì,Giovedì dalle ore 9:00 alle ore 13:00
  • il Martedì pomeriggio dalle ore 15:30 alle ore 17:30

Gustolandia Ristorazione s.r.l.   
v. Tosco Romagnola 357 - Cascina (PI);
Tel. 050.742589 Fax 050.742396
info@gustolandia-ristorazione.it

CARTA DEL SERVIZIO

La Carta dei Servizi è un documento che serve ad informare e a guidare il cittadino, allo scopo di conoscere meglio le prestazioni che si possono ottenere dai servizi comunali. Con la carta il Comune di Cascina si impegna a migliorare la qualità dei servizi erogati, affinché sia sempre in linea con le esigenze e con le aspettative dei cittadini, fino ad arrivare alla loro piena soddisfazione. 
La Carta non è una semplice “Guida ai Servizi Comunali”, non è un documento che viene prodotto una volta per tutte, non è un semplice atto burocratico.La Carta dei Servizi si propone di costituire un “patto” concreto ponendo le basi e le regole per un nuovo rapporto tra il Comune ed i Cittadini/Utenti. Con essa si introducono il concetto di “livello minimo di qualità del servizio” cui il cittadino ha diritto. Di conseguenza l’Amministrazione Comunale ha il dovere di verificare il rispetto di tale livello ed il relativo grado di soddisfazione dei Cittadini/Utenti. 
La Carta dei Servizi può essere quindi definita un “contratto” tra Amministrazione comunale e Cittadini, predisposto e diffuso affinché questi ne prendano consapevolezza.

Carta del Servizio Refezione

Allegato 173.00 KB formato pdf
Scarica