Regione Toscana

Pallanuoto: Torneo internazionale "Città di Cascina"

Pubblicato il 2 luglio 2019 • Sport Piazza Enzo Ferrari, 56021 Cascina PI, Italia

Torna, dopo il bel successo sportivo e di pubblico dello scorso anno, il Torneo internazionale di pallanuoto "Città di Cascina". La seconda edizione prenderà il via sabato prossimo, 6 luglio, e vedrà impegnate nella piscina olimpionica dell'impianto comunale di via del Fosso vecchio, ben 12 squadre, che si confronteranno in una intensa due giorni che culminerà nelle finali in programma domenica 7 luglio.

Rispetto allo scorso anno, l'evento ha più che triplicato le compagini che scenderanno in vasca. L'edizione 2019, infatti, prevede ben tre tornei differenti. Il torneo under 15 maschile vedrà il lizza il Cascina-Pisa, la Rappresentativa Toscana Pallanuoto, la Locatelli Genova e la squadra slovacca Skp Vp Kosice. Il torneo under 15 femminile metterà una di fronte all'altra la Venere Azzura (di La Spezia), la Rappresentativa Toscana Pallanuoto, la Locatelli Genova e la Skp Vp Kosice. Il torneo under 17 femminile, infine, vedrà affrontarsi la squadra Nazionale della Slovacchia, la Locatelli Genova, La Rari Nantes Florentia (di Firenze) e la Venere Azzurra (di La Spezia).

La manifestazione vedrà protagonista anche Cinzia Ragusa, la pallanuotista che con l'Italia del setterosa vinse la medaglia d'oro alle Olimpiadi di Atene nel 2004, a Cascina in qualità di allenatrice della nazionale slovacca femminile under 17.

In occasione del torneo si potrà accedere agli impianti con un biglietto unico di ingresso di 5 euro, che consentirà l'accesso al nuoto libero in vasca coperta e la balneazione in vasca scoperta.

«Riempie di soddisfazione poter ripetere con maggiore partecipazione e maggiore successo, questa manifestazione sportiva – dice Dario Rollo, vice sindaco di Cascina, che dallo scorso 27 giugno ha assunto anche le funzioni di sindaco– che abbiamo lanciato per la prima volta lo scorso anno, ma che è già diventato un appuntamento importante nel panorama pallanuotistico nazionale. Sport diventato famoso grazie ai successi degli anni '90 del mitico settebello di Ratko Rudić e al setterosa di Pierluigi Formiconi. Ospitare una campionessa olimpica come Cinzia Ragusa è altro motivo di orgoglio per la città. Anche l'edizione del 2019 si avvale del supporto organizzativo della Gesport a cui va il mio ringraziamento e quello dell'Amministrazione comunale».

«Il torneo darà sicuramente grande risonanza a Cascina e ad uno dei suoi più importanti impianti sportivi – dice Leonardo Cosentini, assessore allo sport di Cascina – e il fatto che il numero delle squadre partecipanti sia cresciuto significa che sia la piscina comunale, sia l'organizzazione, sia tutto il “sistema Cascina” ha saputo fare bene lo scorso anno e adesso è pronto ad una sfida più impegnativa».