Impianti Fotovoltaici

Un Impianto fotovoltaico è un impianto elettrico costituito da più moduli fotovoltaici che sfrutta l'energia solare per produrre energia mediante effetto fotovoltaico.                        impianto-fotovoltaico

Le procedure autorizzative da seguire per richiedere l'installazione di un impianto, fotovoltaico anche se semplificate al massimo, variano in base alla tipologia, alla sua grandezza e alla sua potenza.

Per le fonti rinnovabili in particolare sono state emanate recentemente nuove norme:

  • Le Line Guida nazionali sulle fonti rinnovabile (DM 10 settembre 2010) applicate direttamente anche in Toscana a partire dal 2 gennaio 2011
  • La legge Regionale 21 marzo 2011, n. 11 "Disposizioni inmateria di installazione di impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili di energia. Modifiche alla legge regionale 24 febbraio 2005 n.39 (Disposizioni in materia di energia) e alla legge regionale 3 gennaio 2005 n.1 (Norme per il governo del territorio)", entrata in vigore il 24.03.2011
  • il Decreto Legislativo 3 marzo 2011 n. 28 "Attuazione della direttiva2009/28/CE sulla promozione dell'uso dell'energia da fonti rinnovabili, recante modifica e successiva abrogazione delle direttive 2001/77/CE e 2003/30/CE", entrato in vigore il 29/03/2011.

Tali disposizioni si aggiungono e sovrappongono alla Legge Regionale di riferimento, L. R.n. 39/2005  "Disposizioni in materia di energia". 

La realizzazione di impianti fotovoltaici è semplificata al massimo dalla legislazione vigente: è infatti sufficiente una comunicazione preventiva al Comune per installare determinati impianti di potenza nominale fino a 5 kW (cosiddetta “attività libera” ai sensi dell’art. 17 LR 39/2005), e per realizzare impianti completamente integrati o “aderenti” per tutto lo sviluppo del tetto, indipendentemente dalla potenza (“attività libera” ai sensi dell’art. 17 LR 39/2005 e del Dlgs 115/2008).
Gli altri impianti realizzati sugli edifici avranno di norma bisogno di una PAS. La PAS (dichiarazione accompagnata da relazione progettuale) è quella procedura abilitativa che, ai sensi del Dlgs 28/2001, nel caso di impianti da fonti rinnovabili sostituisce la presentazione di una DIA (in realtà non è molto diversa da quest’ultima, vedi articoli 6 e 44 del Dlgs 28/2011).


Per impianti fotovoltaici a terra, se sono di potenza nominale da 5 a 20 kW è necessario presentare la PAS al Comune, mentre per quelli di potenza nominale superiore a 20 kW bisogna fare istanza alla Provincia ed attendere la relativa autorizzazione unica provinciale:

 

Impianti (escluso quelli realizzabili come attività libera o con PAS) di potenza nominale fino a 1 MW Autorizzazione unica provinciale (art. 13 L.R. 39/2005) di norma senza VIA (art. 27 L. 99/20099 Istanza alla Provincia
Impianti (escluso quelli realizzabili come attività libera o con PAS) di potenza nominale superiore a 1 MW Autorizzazione unica Provinciale (art. 13 L.R. 39/2005) previa verifica di VIA (Valutazione impatto Ambientale) Istanza alla Provincia per l'autorizzazione e istanza per la verifica di VIA

Si ricorda inoltre che:

- per effetto della L. 99/2009 il richiedente l'autorizzazione deve dimostrare, nel corso del procedimento e comunque prima del rilascio dell'autorizzazione, la disponibilità del suolo su cui realizza l'impianto.

- la legge regionale 11/2011 ha stabilito particolari prescrizioni per gli impianti fotovoltaici a terra, in particolare in area agricola o di valore storico paesaggistico, ovvero le aree non idonee all'installazione e le distanze minime dagli altri impianti fotovoltaici.

Con riferimento alla L.R.n. 39/05 e successive modificazioni si segnala che il Consiglio Regionale della Toscana con deliberazione n. 47 ha definitivamente approvato in data 8 luglio 2008 il PIER - Piano di Indirizzo Energetico Regionale: il PIER definisce le scelte fondamentali della programmazione energetica della Regione Toscana.
Tra gli obiettivi principali si enumerano lo sviluppo delle fonti rinnovabili e la diversificazioni delle fonti energetiche, con conseguente riduzione della dipendenza da fonti fossili: a tal proposito il PIER prevede al 2020 l'esercizio di impianti fotovoltaici per una potenza nominale complessiva di 150 MW.

 

per maggiori informazioni consultare lo Sportello Energia della Regione Toscana

 

GLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI A CASCINA

Riportiamo, aggiornato al 1 ottobre 2011, lo stato delle richieste di autorizzazione di impianti fotovoltaici ubicati sul territorio comunale.

Scarca qui la Tabella

 

RIFERIMENTI NORMATIVI

D.Lgs. 29 dicembre 2003, n. 387

L. R. 24 febbraio 2005, n. 39

DM 10 settembre 2010

D. Lgs. n. 28 del 3 marzo 2011

L.R. 21 marzo 2011, n. 11

 

 

PROCEDIMENTI IN CORSO NEL COMUNE DI CASCINA

La documentazione di progetto allegata è consultabile, in orario di ufficio, previo appuntamento, presso il Servizio Ambiente della Provincia di Pisa presso il Dipartimento del Territorio in via Nenni 30 - Pisa, per 30 giorni consecutivi decorrenti dalla data di pubblicazione degli avvisi.

Entro e non oltre tale termine, potranno essere presentate al Servizio Ambiente della Provincia di Pisa, ai sensi dell'art. 12  comma 6 della L.R. T.  n. 39/2005 e ss.mm., le opposizioni, le osservazioni e/o le considerazioni da esaminare nel corso della procedura di rilascio delle autorizzazioni alla realizzazione degli impianti.

I procedimenti in corso sonon consultabili anche dal sito web della Provincia di Pisa


Impianto Fotovoltaico - proponente società Ghesolar srl - Data di Pubblicazione 11 ottobre 2011

Impianto Fotovoltaico - proponente Fondazione Sipario Toscana - Data di Pubblicazione 14 ottobre 2011

Assessorato all'Ambiente:

Vice Sindaco Michele Parrini

mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Riceve:
mercoledì e venerdì dalle 8,30 alle 13,00
(il Vice Sindaco sarà comunque presente tutti i giorni dalle 8,00 alle 14,00)
Per appuntamenti contattare il numero 050719248

Uffici

Servizio Ambiente
Via Tosco Romagnola, 199
Fax: 050/719397
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Responsabile: 
Arch. Maria Rosaria Ferrara
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
050/719232 


Tecnico: Geom. Anna Martini
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel: 050/719227


Tecnico: Arch. Rosaria Ruta
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel: 050/719283


Amministrativo: Dott. ssa Tania Lucaccini
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel: 050/719273

Orario Ricevimento:
Martedì 9.00-13.00 e 15.00-17.00

Si comunica che il lunedì l'ufficio non riceve telefonate