CITTA' TEATRO - Al via la stagione di prosa 2017-2018

Sarà lo spettacolo “Gabriele Lavia dice Leopardi” ad aprire la stagione di prosa 2017/2018 della Città del teatro di Cascina, che accoglierà sul suo palco grandi nomi del teatro italiano: da Umberto Orsini, a Paola Gassman, da Giuliana Lojodice, a Glauco Mauri, fino al grande Arlecchino di Strehler.

Nel pieno rispetto della propria mission principale di centro di produzione, nella stagione confluiranno i titoli prodotti dalla Fondazione, basati su altrettanti grandi autori: Arthur Schnitzler, Molière in collaborazione col Festival della Versiliana interpretato da Andrea Buscemi, Fitz Simons (che rievoca la figura di Edmund Kean, l’interprete shakespiriano per eccellenza), Aldo Nicolaj, Luigi Pirandello (di cui ricorre il centocinquantesimo della nascita) diretto da Antonio Salines, ma anche Federigo Tozzi in collaborazione con l’Università di Siena.

 

“Una grande stagione artistica attende la Città del Teatro di Cascina – sottolinea Andrea Buscemi, direttore artistico della Fondazione Sipario Toscana Onlus - la prossima stagione conta spettacoli eterogenei dove spicca la qualità e di cui si può dire che asse portante sia il ritorno dell’attore quale principale officiante del rito teatrale. La qualità è certificata dall’ultimo spettacolo in programma, quell’Arlecchino servitore di due padroni di Carlo Goldoni nella storica messinscena di Giorgio Strehler per il Piccolo di Milano, di cui ricorre il settantesimo anniversario del debutto: spettacolo considerato come in assoluto fra i più belli del mondo della scena moderna, portato in tournée nell’intero globo, celebrato a tutte le latitudini, vera summa del lavoro dell’attore, anzi, degli attori, che sulla scena sono trenta”.

 

“Proprio a Giorgio Strehler -aggiunge Buscemi- è dedicata questa nostra stagione teatrale: accanto al suo Arlecchino egli avrebbe apprezzato anche lo spettacolo di Maurizio Micheli, un classico della comicità, che proponiamo a marzo, che all’epoca fu un divertente omaggio alla sua opera e che resta anche un indiscussa testimonianza della popolarità che il teatro aveva in Italia. Un anelito che dovrebbe essere una speranza per tutti noi, costretti a vivere in tempi imbarbariti. E così, oltre all’ideale testimonianza del più grande regista teatrale italiano del Novecento, la presenza di alcuni dei più grandi interpreti della scena italiana, da Glauco Mauri a Umberto Orsini a Paola Gassman a Giuliana Lojodice a Massimo Popolizio a Gabriele Lavia imprimono un inequivocabile impulso verso una direzione obbligata che è il teatro di qualità”.

 

La campagna abbonamenti è già attiva dal 16 settembre scorso. Info: biglietteria@lacittadelteatro, tel. 345 8212494.

 

Al link qui sotto il cartellone completo della stagione di prosa 2017-2018 della Città del teatro di Cascina.

 

Ultimo aggiornamento: 29 settembre 2017

Attachments:
Download this file (TEATRO Stagione Prosa brochure comp.pdf)Cartellone stagione prosa Città Teatro[pdf]2219 Kb
Categoria
Territorio Eventi