CONTRIBUTO STRAORDINARIO A SOSTEGNO DEI SERVIZI PER LA PRIMA INFANZIA E DELL’INFANZIA PER IL PERIODO GENNAIO – GIUGNO 2018

AVVISO PUBBLICO

RIVOLTO AGLI UTENTI DEI SERVIZI NIDO COMUNALI E PRIVATI CONVENZIONATI

PER MANIFESTARE INTERESSE AL CONTRIBUTO STRAORDINARIO A SOSTEGNO DEI SERVIZI PER LA PRIMA INFANZIA E DELL’INFANZIA PER IL PERIODO GENNAIO – GIUGNO 2018

 

MACROSTRUTTURA 3 “SERVIZI ALLA PERSONA”

Premesso che:

la Regione Toscana ha avviato da tempo il percorso di programmazione degli interventi a sostegno dei servizi per la prima infanzia destinando allo scopo specifici fondi ripartendo le risorse come da DGRT n. 1248/2017, in base agli importi già assegnati nel 2017 ai Comuni con DRT n. 12605/2017, conformemente alle previsioni della DGRT n. 394/2017;

l’Amministrazione Comunale,

al fine di sostenere i servizi educativi per la prima infanzia e per l’infanzia, intende erogare un contributo straordinario attraverso le seguenti azioni:

  1. servizi educativi per la prima infanzia comunali e convenzionati privati: abbattimento della spesa per la retta fino all'importo massimo del costo sostenuto nel periodo gennaio – giugno 2018 per gli utenti che ne facciano richiesta, fino all'importo complessivo di € 81.000,00;

  2. scuole dell'infanzia paritarie private: abbattimento della spesa per la retta per le famiglie che ne facciano richiesta che non hanno beneficiato di ulteriori contributi (es. buoni scuola, abbattimento lista d'attesa ecc...), fino all'importo massimo del costo sostenuto nel periodo gennaio-giugno 2018;

  3. scuola dell'infanzia comunali e paritarie private: abbattimento della spesa per mensa e trasporto fino ad un massimo del costo sostenuto nel periodo gannaio – giugno 2018, per gli utenti che ne facciano richiesta.

Le azioni previste ai punti 2) e 3) saranno finanziate con un importo complessivo massimo di € 19.660,00.

Le spese sono riferite al periodo di frequenza gennaio - giugno 2018

Le famiglie interessate dovranno presentare apposita domanda entro e non oltre le ore 16.00 del 18 dicembre 2018 mediante il modulo scaricabile dal sito del Comune: http://www.comune.cascina.pi.it/index.php/categorie/scuola. La domanda dovrà essere corredata dall’attestazione degli avvenuti pagamenti dei servizi per cui richiedono il contributo da parte delle famiglie i cui figli hanno frequentato un nido o una scuola dell'infanzia in convenzione.

MODALITA’ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE

La manifestazione d’interesse dovrà pervenire:

a mano, presso lo sportello informativo della Macrostruttura 3 “Servizi alla Persona”, che provvederà ad effettuare la protocollazione rilasciando apposita ricevuta;

tramite pec all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Dovrà essere allegata copia del documento di identità in corso di validità del richiedente.

Per gli utenti dei Servizi comunali che risulteranno in posizione di morosità alla data di scadenza del presente avviso, si procederà al compensazione tra l’importo del contributo assegnato e quello della morosità, ai sensi dell’art. 1241 del Codice Civile e dell’art. 27 del Regolamento Generale delle Entrate comunale.

Per informazioni e chiarimenti rivolgersi a: U.O.C. Nidi (tel. 050/719343-189).

Responsabile del procedimento è la dott.ssa Anna Galgani, Responsabile Servizi Educativi, Scolastici e Diritto allo Studio, Comune di Cascina (e mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. / tel. 050/719220). 

 

Attachments:
Download this file (All.B- Modulo richiesta.pdf)All.B- Modulo richiesta.pdf[MODULO RICHIESTA]20 Kb
Download this file (Informativa_privacy_generale_cascina.pdf)Informativa_privacy_generale_cascina.pdf[INFORMATIVA PRIVACY]484 Kb
Categoria
Scuola news